.

mercoledì 9 settembre 2015

Recensione sul blog LA BIBLIOTECA DEL LIBRAIO

Ringrazio Dolci per questa bella recensione di BORN TO LOVE US.




«Non sempre la cosa giusta da fare è quella che ci rende felici.»

Avevo già avuto modo di leggere ed apprezzare questa autrice in altri suoi romanzi. Anche questo, ben scritto e con uno  stile semplice che si legge velocemente, mi è molto piaciuto.
La storia è abbastanza originale seppur con qualche cliché ma non per questo noiosa, anzi mi ha fatto trascorrere delle piacevoli ore di lettura e mi ha anche emozionato in alcuni punti. Perfino arrabbiare!
I personaggi sono affascinanti, le loro emozioni e i loro sentimenti sono davvero ben sviluppati, soprattutto grazie ai POV con cui è presentata la storia, che ce li fanno conoscere fino in fondo.
La protagonista femminile, Swamy, sembra avere una vita perfetta, il lavoro perfetto e il fidanzato perfetto... ma come spesso accade non è così. Con la morte della madre si ritrova a riflettere sulla sua vita e inizia a capire che non era poi così eccellente come pensava fino a quel momento.

«In tutti questi anni mi sono aggrappata a bricioli di speranza, perché ero convinta che stavo facendo la cosa giusta, e mi rendo conto, di aver vissuto nell’illusione che solo agendo in quel modo, sarei stata in pace con la mia coscienza.
Invece ho capito di aver affogato la mia anima in un mare di dolore e di errori, e ora, ho paura di non riuscire più a riemergere dalle acque torbide di questa situazione.»

Va a stare dal nonno, nel posto in cui è nato il suo primo ed indimenticabile amore. Rivedere Travis, l'uomo che è sempre stato nel suo cuore, la porterà a voler cambiare la propria vita per riuscire a viverla finalmente a modo suo.

«Non tutti hanno la capacità di regalarci questo tipo di emozioni, anzi, credo che nell’arco della nostra esistenza, sia un miracolo riuscire a trovare quell’unica persona che detiene questo meraviglioso potere.»

Una scelta coraggiosa che la porterà a soffrire ancora, e molto, per riuscire a vivere finalmente la sua relazione con Travis. Anche lui ancora non ha dimenticato il suo primo amore, ma...

«Devo accettare la situazione e guardare avanti, ma sono certa che il sentimento che mi lega a Travis resisterà per sempre al tempo, perché le nostre anime si sono fuse il giorno in cui i nostri sguardi si sono intrecciati e l’unica cosa che posso fare, è conservare per sempre i magnifici istanti che la vita mi ha concesso di trascorrere insieme a lui.»

Questo libro parla di amore, di destino, di coraggio e di apparente felicità, quella che crediamo di avere perché ci accontentiamo della tranquillità della situazione in cui viviamo.

«Spesso ci accontentiamo di vivere con una persona che ci tratta bene, che non ci fa mancare nulla e siamo convinti che più di quello non possiamo sperare poi, un giorno, se siamo fortunati, incontriamo quell’unica persona che è veramente capace di rapirci l’anima. L’intrappola con un semplice sguardo e capisci che niente potrà mai separarti da lei, qualsiasi cosa accada, la cercherai attimo dopo attimo, perché è l’unica che veramente ti completa, l’unica capace di tingere le tue giornate con i colori dell’arcobaleno, l’unica che ti faccia sentire veramente viva.»



Fresco, commovente, romantico, divertente e tenero. Un romanzo sicuramente da leggere!!!


Nessun commento:

Posta un commento