.

martedì 15 aprile 2014

MINI-INTERVISTA SU COFFEE AND BOOKS

Ringrazio Franci  per avermi ospitata sul suo blog COFFEE AND BOOKS




1) Ciao Serena e benvenuta su Coffee&Books. E' un vero piacere averti qui! Iniziamo questa breve intervista parlando del tuo nuovo romanzo, "L'Ordine del Triangolo Oscuro". Quali sono le tematiche principali che tratti?

Ciao Franci, innanzitutto ti ringrazio moltissimo per avermi ospitata nel tuo blog.
I temi principali trattati sono: la fede, la magia nera e le sette sataniche.
Maya, la protagonista, possiede un dono molto particolare ma allo stesso tempo molto pericoloso se finisce nella mani sbagliate. Dopo aver subito un tentato omicidio a tredici anni per mano del padre (appartenente alla setta dell’Ordine del Triangolo Oscuro), si rifugia in un convento di suore di clausura fino al compimento dei diciotto anni. A seguito di alcuni avvenimenti, si trasferirà poi a lavorare in un ranch ad Arezzo, dove scoprirà definitivamente i misteri che avvolgono il suo dono e dove conoscerà Lucas, il suo primo e grande amore. Nell’ultima parte, ambientata a Torino, Maya dovrà fare appello a tutte le sue forze, per non soccombere alla terribile setta dell’Ordine del Triangolo Oscuro.

2) Il romanzo rientra nel genere esoterico. Un bel passo in avanti dopo "Angels", il tuo romanzo d'esordio...

Ammetto che sono sempre stata affascinata dal mondo esoterico e dai segreti che si celano in alcuni luoghi, come per esempio Torino. E’ passato molto tempo da quando ho scritto Angels (nel 2009) e sentivo il bisogno di trattare altri temi. Mi piace sperimentare strade diverse, avere sempre stimoli nuovi.

3) L'Ordine del Triangolo Oscuro prevede un seguito? Cos'altro hai in previsione per il futuro?


In realtà quando l’ho scritto, ho pensato a qualcosa di autoconclusivo, però non essendo sicura, ho lasciato un piccolo spiraglio alla fine. Attualmente ho terminato un altro romanzo, che appartiene a un genere totalmente diverso da quello che ho pubblicato fino ad oggi. Ci saranno intrighi internazionali, cospirazioni e altro. Per ora di più non posso dire.


Nessun commento:

Posta un commento