.

sabato 22 settembre 2012

Recensione su "Un buon libro non finisce mai"

Ringrazio Ezio per la recensione:

 

Eccomi con una nuova recensione della quale approfitto per scusarmi con l'autrice del ritardo..

                                                           




                                                              A N G E L S

RECENSIONE:
Un libro fresco, di facile lettura e comprensione che si legge piacevolmente durante le sere d'estate, o almeno così è stato per me. Non pesante, forse troppo veloce nell'intreccio, nel susseguirsi di eventi che sembrano non dare tempo alla protagonista per concepire gli eventi passati e metabolizzare, formulare pensieri e vivere appieno la sua vita: questa è a mio parere l'unica pecca del romanzo che però ha diversi punti forti.
Con uno stile semplice l'autrice ha deciso di raccontare al mondo degli adulti e , forse ancora di più, a quello dei bambini, una storia di cambiamento, di amore, di lotta, di ostinazione, di istinto. La protagonista è Erika, una donna come tutte le altre che sembra avere una vita perfetta, niente di cui lamentarsi, ma questo almeno è quello che gli altri vedono. Ma come si sente lei?
Si sente vuota, non ha realizzato i suoi sogni da adolescente, ha un lavoro che non la appaga molto e il suo sembra essere un fidanzato perfetto ma forse in realtà non è il principe che da piccola aveva sperato di incontrare. Con la lista dei pro e i contro, un dialogo con sè stessa, si apre il libro dell'esordiente autrice italiana, in cui Erika ci confessa le sue paure, incertezze, dubbi e rammarichi. La sua è una storia di cambiamento, di come si può cercare di ricominciare a vivere, a costruire, nel momento in cui una gelida soffiata di vento fa cadere a terra il castello di carte che seppur maestoso e desiderabile, è effimero.
Così cambia vita, decide di trasferirsi in montagna, lontana da tutti e tutto: è una donna che cresce.
Ed è proprio lì che avviene l'incontro su cui ruoterà l'intera vicenda: incontra Jason, un ragazzo misterioso, che molti temono e a cui nessuno si avvicina, nessuno tranne lei.
Ma chi è Jason? Costui si rivelerà essere un angelo della morte.
Iniziano una serie di peripezie che i due dovranno affrontare per far prevalere e vincere il loro amore perchè un'umana e un angelo della morte non possono stare insieme... Vincerà questa legge eterna o loro due?

Un paranormal breve ma efficace che ci parla di angeli, speranze e amore.

                                                       Voto 3/5


Nessun commento:

Posta un commento