.

domenica 5 agosto 2012

Intervista "Tra le Righe e oltre"

Un ringraziamento a Debby per l'intervista sul suo blog "Tra le Righe e Oltre":


Rubrica: "Scrittori Emergenti"



HO DECISO DI DEDICARE UN ANGOLINO DEL MIO SPAZIO LETTERARIO AGLI 

"SCRITTORI EMERGENTI" 

PRESENTANDOVI IL LORO LIBRO E  - SE SONO FORTUNATA -

LA LORO INTERVISTA!


Prima domenica d'agosto da trascorrere in vostra compagnia e con la rubrica dedicata a chi ha trovato nella scrittura la propria ragione di vita.

Questa settimana voglio presentarvi Serena Versari, amante del fantasy, autrice di due racconti pubblicati da Claudio Nanni editore e scrittrice di "Angels", il suo primo romanzo, pubblicato quest'anno dalla casa editrice GDS.
Un romanzo sull'antico contrasto tra Bene e Male, Buio e Luce, Vita e Morte.
Puo' l'Amore sconvolgere questo sottile equilibrio?


Blog ufficiale: "qui"
Pagina Facebook: "qui"

LINK UTILI:

 E' possibile acquistare il libro:
- Sito Editrice GDS: "qui"

INTERVISTA

Ciao Serena...benvenuta nel salotto virtuale di Tra le righe e oltre... Sei pronta? Parlaci un po' di te...

Inizio con una domanda che rivolgo sempre, in quanto credo sia importante, direi fondamentale: perche' scrivi?
Prima di tutto ti ringrazio per avermi invitato nel tuo blog.
Ho cominciato a scrivere solo tre anni fa; inizialmente è stato per un’esigenza personale di esternare sensazioni ed emozioni che avevo dentro. Ora invece, non vedo l’ora di tornare a casa dal lavoro, e sedermi davanti al pc per poter cominciare a fantasticare e lasciare le dita scorrere sulla tastiera.

- Nella tua biografia ho letto che hai scritto anche due racconti per due diverse antologie, mentre Angels e' il tuo primo romanzo: differenze e difficolta' tra l'uno e l'altro?
Preferisco di gran lunga scrivere un romanzo. Sicuramente è più impegnativo, poiché occorre costruire una trama più complessa, ma durante la sua stesura cresci un poco alla volta insieme ai personaggi e ti senti sempre più coinvolta man mano che procedi.

- Quanto di Te c'e' nel libro?
Direi molto, la protagonista mi rispecchia al 100% sia nel modo di agire che di pensare. In più l’ho ambientato in Val di Fassa, perché la prima volta che ci sono stata ho percepito qualcosa di magico in quei luoghi, e uno dei miei sogni sarebbe proprio trasferirmi in Trentino.

- Angeli...come mai?
Nel periodo in cui l’ho scritto, dovevo prendere delle decisioni importanti, ed ero convinta che il mio angelo fosse al mio fianco per indirizzarmi nella giusta direzione, quindi mi è venuto spontaneo scrivere di queste meravigliose creature.

Una domanda che faccio sempre – anzi ti confesso, che e’ la mia preferita - quando hai scritto l’ultima parola, ponendo la parola “fine” come ti sei sentita?
Non avendo mai scritto nulla prima di allora, posso dirti che ero orgogliosa, poiché non credevo che ne sarei stata capace. Considerando che quando si scrive si mette il cuore e l’anima ero felice di aver “partorito la mia creaturina”.

- So che questo libro ha un seguito, che probabilmente e' in fase di sviluppo, puoi sverlarci qualcosina?
Si, l’ho terminato da poco. Nel seguito si conoscerà il Signore Oscuro che tenterà di attaccare le anime degli umani, e Erika, Jason e Ambra, insieme a nuovi personaggi dovranno far fronte a questa minaccia.

- Se dovessi scegliere, qual e’ il genere letterario che ami di piu’ o che comunque senti che in qualche modo ti appartiene perche’ ti rappresenta?
Sicuramente il fantasy. Ti lascia sempre qualcosa di magico e credo che la vita sia una continua magia.

- Infine, il tuo sogno nel cassetto?
Ora come ora, sicuramente continuare a scrivere e cercare di migliorare, per poter emozionare sempre più persone.
Lo so, non è affatto facile, ma di natura sono ottimista e penso che sia sempre meglio essere positivi, sicuramente ne giova l’anima.

Grazie Serena per aver accettato il mio invito...e' stato un piacere conoscerti...in bocca al lupo per tutto!!!

Link "Tra le Righe e Oltre"


Nessun commento:

Posta un commento