.

mercoledì 4 aprile 2012

Indignata

Non mi sono mai interessata più di tanto alla politica, ma ultimamente non posso fare a meno di seguire le pessime notizie che ogni giorno divulgano i telegiornali.
Tutte le volte che accendo la TV o apro una pagina internet, sento solo parlare di sacrifici, rincari, crisi e ora sempre più spesso, di persone che si tolgono la vita per colpa della situazione finanziaria che stanno vivendo.
Io, come credo la maggior parte delle persone, sono amareggiata, delusa per non dire parole più pesanti.
Mi chiedo dove andremo a finire di questo passo, ma più che altro mi chiedo come fanno le persone che ci comandano a guardarsi allo specchio alla mattina.
Pensano solo a farsi belli davanti all'Europa, all'America  ecc.., trascurando i bisogni primari degli Italiani.
Ma questa la chiamiamo veramente democrazia? 
A me sembra di essere tornati indietro ai tempi della monarchia, quando il popolo pagava per gli agi del re e dei nobili.
Ho avuto la fortuna di trovare un posto di lavoro in una piccola azienda a conduzione familiare, dove ho riscontrato subito un clima sereno grazie all'onestà e alla serietà dei miei titolari, ma la pesante pressione fiscale e la crisi ha toccato anche noi e come tanti altri siamo finiti nel tunnel della cassa integrazione.
Attendo con ansia che tutto questo schifo finisca il prima possibile!


Nessun commento:

Posta un commento