.

mercoledì 7 marzo 2012

Festa della donna


Le origini della festa della donna risalgono all'8 Marzo1908, quando un gruppo di operaie dell'industria tessile Cotton di New York, scioperò per protestare contro le pessime condizioni in cui erano costrette a lavorare.
Lo sciopero si protrasse per alcuni giorni, ma l'8 marzo il proprietario, Mr. Johnson, stanco del loro atteggiamento, bloccò tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire.
Scoppiò un incendio e le 129 operaie rinchiuse all'interno, morirono arse dalle fiamme.
A seguito di questa tragedia, Rosa Luxemburg propose questa data come una giornata di lotta internazionale, a favore delle donne.
Negli anni questo episodio diede il via a numerose celebrazioni da parte delle donne per rivendicare la loro condizione sociale.
Il primo “ 8 marzo” del Dopoguerra l’UDI (Unione Donne Italiane) scelse la mimosa come fiore rappresentativo di questa ricorrenza perché di facile reperibilità in quel periodo dell’anno e perché il suo colore giallo esprimeva gioia e vitalità.

Nessun commento:

Posta un commento